Archivio di febbraio 2014

Nuova normativa registri olio: chi è tenuto alle registrazioni

giovedì, 13 febbraio 2014

Ricordiamo che il primo gennaio u.s. è entrato in vigore il Decreto Ministeriale relativo all’obbligo di tenuta del registro di carico e scarico di olio per tutti i soggetti che esercitano la vendita di oli provenienti da olive, di tutte le categorie: extravergine, vergine, lampante, sansa, ecc. La nuova normativa include anche gli oli DOP e IGP che fino ad oggi avevano proprie procedure di tracciabilità ed erano quindi esclusi.

Rimangono esclusi dall’obbligo del registro gli operatori che gestiscono oli preconfezionati ed etichettati, quelli destinati all’autoconsumo, gli oli utilizzati come ingredienti in prodotti alimentari e quelli destinati ad usi non alimentari. Tutti gli altri sono tenuti ad aprire una propria posizione sul portale SIAN  www.sian.it e procedere alle registrazioni secondo le procedure previste dai manuali scaricabili dallo stesso sito web.

La notizia è già stata ampiamente diffusa dalla stampa di settore e da quella delle Organizzazioni Agricole, ma per meglio far comprendere chi è tenuto ad ottemperare a tale normativa e con quali modalità, di seguito pubblichiamo una sintesi del Decreto sopra ricordato.

Sintesi Obblighi Registri

Come si evince dalla sintesi, in questa prima fase “transitoria” c’è una procedura semplificata; non sappiamo la durata di tale fase, perché non specificata dal Decreto, anche se si può supporre che le modalità “definitive” saranno applicate a partire dalla prossima campagna olivicola.

Gli uffici della Cooperativa sono a disposizione per fornire tutti chiarimenti che si rendessero necessari