Archivio di ottobre 2012

FESTA DELL’OLIO NOVO!!!

lunedì, 22 ottobre 2012

SIETE TUTTI INVITATI!!! PARTECIPATE NUMEROSI

Al frantoio di Cerbaia si recupereranno i sottoprodotti

lunedì, 22 ottobre 2012

Sabato 20 ottobre, presso il frantoio degli Olivicoltori Toscani Associati, sulla Via Empolese,  a San Vincenzo a Torri – Scandicci, è stato inaugurato l’impianto per il recupero e la valorizzazione dei sottoprodotti della frangitura delle olive.

Il nuovo processo di lavorazione consentirà un risparmio del 90% dell’acqua utilizzata – circa 800 mc di acqua potabile all’anno – e la possibilità di riutilizzare i sottoprodotti come biomasse per la produzione di energia.

Di fatto il nuovo sistema di lavorazione si tradurrà in una consistente riduzione dell’impatto ambientale dell’attività e fornirà materiali utili alla produzione di energia da fonti rinnovabili, oltre a consentire il raggiungimento di migliori livelli qualitativi dell’olio prodotto.

Alla manifestazione che si è svolta alla conclusione dell’assemblea annuale dei Soci, alla presenza di oltre centocinquanta olivicoltori Soci della cooperativa, hanno partecipato oltre al sindaco di Scandicci Simone Gheri che ha fatto il taglio del nastro, l’Assessore Regionale all’Agricoltura Gianni Salvadori e il Presidente del Consorzio Nazionale degli Olivicoltori Gennaro Sicolo.

Il taglio del nastro

Un momento dell'Assemblea

La relazione del Presidente Sandro Piccini

Il direttore Giampiero Cresti mentre illustra il funzionamento dell'impianto

Il pranzo sociale nel frantoio

Assemblea Annuale della Cooperativa

martedì, 2 ottobre 2012

Il giorno 20 ottobre p.v. presso la sede amministrativa della cooperativa al frantoio di Via Empolese, 20/A nel Comune di Scandicci si terrà l’annuale assemblea dei Soci.

L’assemblea è anche l’occasione per discutere delle problematiche che coinvolgono il nostro il settore olivicolo-oleario; quest’anno, vista la crisi che coinvolge anche l’olivicoltura abbiamo voluto discuterne anche con l’Assessore Regionale all’Agricoltura Gianni Salvadori e il Presidente del Consorzio Nazionale Olivicoltori Gennaro Sicolo.

A conclusione dell’Assemblea inaugureremo il nuovo impianto per il recupero dei sottoprodotti della lavorazione delle olive.

L’impianto consentirà una riduzione di circa il 90% dell’acqua utilizzata nel processo e la sansa ottenuta darà origine al cosiddetto “nocciolino” utilizzabile come combustibile nelle normali stufe o caldaie a pellet; la parte rimanente (il residuo della polpa) sarà ceduto ad impianti di biodigestione per la produzione di metano utilizzato per generare energia elettrica.

L’investimento è stato deciso con l’obiettivo di ridurre sempre più l’impatto ambientale dell’attività del frantoio e di riduzione dell’uso delle risorse naturali – acqua – oltreché cercare di mantenere la sostenibilità economica di un’attività in perenne difficoltà, anche attraverso la valorizzazione dei sottoprodotti come fonte energetica alternativa.

I Soci della Cooperativa possono prendere visione e scaricare la convocazione dell’Assemblea dall’Area Soci